Ultima modifica: 12 Aprile 2021
Home > Patto Educativo e di Corresponsabilità

Patto Educativo e di Corresponsabilità

Patto di corresponsabilità 2020-21

Approvato dal Collegio dei Docenti e dal Consiglio di Istituto nella seduta del 18/09/2020
Il rispetto di questo Patto costituisce la condizione indispensabile per costruire un rapporto di fiducia reciproca, per potenziare le finalità dell’Offerta Formativa e per guidare gli studenti al successo scolastico.
I docenti si impegnano a:
• rispettare le modalità, i tempi, e i ritmi propri di ciascun allievo inteso come persona irripetibile, singolare e unico;
• rispettare la vita culturale e religiosa degli allievi;
• attuare un rapporto relazionale aperto al dialogo e alla collaborazione;
• promuovere nell’allievo la formazione di una maturità orientativa;
• comunicare le valutazioni delle prove scritte, grafiche e orali;
• favorire un rapporto costruttivo tra scuola e famiglia attraverso un atteggiamento di dialogo e di collaborazione;
• accertarsi periodicamente della tenuta regolare del diario delle lezioni da parte degli allievi.
I genitori si impegnano a:
• conoscere l’Offerta Formativa della scuola, il Regolamento di istituto e di Disciplina e partecipare al dialogo educativo collaborando con i docenti;
• sostenere e controllare i propri figli nel rispetto degli impegni scolastici;accertarsi della tenuta regolare del diario delle lezioni da parte dei loro figli;
• far osservare ai propri figli gli impegni elencati nella sezione successiva;
• vigilare sulla costante frequenza, anche del Corso di Strumento Musicale;
• giustificare tempestivamente le assenze il giorno del rientro;
• vigilare sulla puntualità di ingresso a scuola;
• non chiedere uscite anticipate se non per urgenze e motivi familiari importanti;

• non interrompere il regolare svolgimento delle lezioni per consegnare ai propri figli merendine,
materiale didattico o altro;
• essere disponibili ad assicurare la frequenza dei propri figli alle attività extracurriculari scelte;
• informare la scuola di eventuali problematiche che possono avere ripercussioni nell’andamento scolastico dello studente;
• invitare il proprio figlio a non fare uso di cellulare in classe o di altri dispositivi elettronici o audiovisivi;
• contattare l’Ufficio di Segreteria (0881540389) per comunicazioni urgenti ai propri figli;
• intervenire tempestivamente e collaborare con il Consiglio di classe nei casi di scarso profitto e/o indisciplina;
• tenersi costantemente informati sull’andamento didattico e disciplinare dei propri figli nei giorni e nelle ore di ricevimento dei docenti;
• partecipare costantemente agli incontri programmati dalla scuola;
• rispettare gli orari di accesso agli uffici e prenotare telefonicamente gli appuntamenti con il personale amministrativo;
• non accompagnare i propri figli in macchina all’interno del cortile della scuola; è vietato per motivi di sicurezza superare con automezzi privati il cancello della scuola.
Gli alunni si impegnano a:
• prendere coscienza dei personali diritti e doveri e a rispettare persone, ambienti e attrezzature;
• presentarsi con puntualità alle lezioni;
•  annotare regolarmente sul diario i compiti assegnati durante le lezioni;
•  far firmare ai propri genitori le varie comunicazioni della scuola;
• spegnere il telefono cellulare e gli altri dispositivi elettronici durante le ore di lezione;
• chiedere all’insegnante di poter contattare i propri genitori tramite il telefono dell’Ufficio di Segreteria per comunicazioni urgenti (stato di salute …);
• tenere un contegno corretto e rispettoso nei confronti del personale della scuola e dei compagni;
• seguire con attenzione le attività didattiche e intervenire in modo pertinente, contribuendo ad arricchire le lezioni con le proprie conoscenze ed esperienze;
• usare un linguaggio consono all’ambiente educativo in cui si vive e si opera;
• evitare di provocare danni a cose, persone, suppellettili e al patrimonio della scuola;
• prevenire e segnalare situazioni critiche, fenomeni di bullismo e cyberbullismo, di vandalismo di cui viene a conoscenza;
• conoscere e rispettare rigorosamente il Regolamento di Istituto e dare valore e significato ai propri
comportamenti corretti, civili e educati;
• utilizzare consapevolmente e correttamente i dispositivi digitali nel rispetto della privacy e della dignità propria e altrui;
•  conoscere il Regolamento di Istituto e E-Policy e le relative sanzioni previste nei casi di bullismo/cyberbullismo, di navigazione on-line a rischio, e di uso improprio dei dispositivi
digitali.
Il personale non docente si impegna a:
• conoscere l’Offerta Formativa della scuola e a collaborare, per quanto di competenza, per la sua realizzazione;
• garantire il necessario supporto organizzativo e di vigilanza alle attività didattiche con puntualità e diligenza;
• vigilare con diligenza sulla sicurezza degli allievi nei vari momenti della vita scolastica, dall’entrata nell’edificio all’uscita dopo le lezioni giornaliere;
• segnalare ai docenti e al Dirigente Scolastico eventuali problemi o anomalie;
• favorire un clima di collaborazione e rispetto tra tutte le componenti presenti e operanti nella scuola;
• accogliere correttamente e con pieno rispetto studenti, genitori e quanti a vario titolo usufruiscono del servizio scolastico;
(per i collaboratori scolastici) assicurare la pulizia e l’igiene di tutti locali della scuola;
• (per gli amministrativi) rispettare i tempi stabiliti nel Regolamento per il rilascio della documentazione e della certificazione richieste;
Il Dirigente Scolastico si impegna a:
• garantire e favorire l’attuazione dell’offerta formativa ponendo studenti, genitori, docenti e non docenti nella condizione di esprimere al meglio il loro ruolo;
• garantire ad ogni componente scolastica la possibilità di esprimere e valorizzare le proprie potenzialità;
• garantire e favorire il dialogo, la collaborazione e il rispetto tra le diverse componenti della comunità scolastica;
• cogliere le esigenze formative degli studenti e della comunità in cui la scuola opera, per ricercare risposte adeguate.

Appendice COVID-19

In merito alle misure di prevenzione, contenimento e contrasto alla diffusione del SARS-CoV-2, la scuola si impegna a:
● realizzare gli interventi di carattere organizzativo, nei limiti delle proprie competenze e con le risorse a disposizione, nel rispetto della normativa vigente e delle linee guida emanate dalle
autorità competenti;
● mettere in atto tutte le migliori soluzioni didattiche e organizzative per garantire il servizio scolastico anche in eventuale periodo di emergenza sanitaria;
● intraprendere azioni di formazione e aggiornamento del personale scolastico in tema di competenze digitali al fine di implementare e consolidare pratiche didattiche efficaci con l’uso
delle nuove tecnologie, utili anche nei periodi di emergenza sanitaria, a supporto degli apprendimenti di bambini e alunni;
● intraprendere iniziative di sviluppo delle competenze digitali a favore delle bambine, dei bambini, delle alunne e degli alunni e, ove possibile, delle famiglie;
● predisporre interventi di supporto psicopedagogico, nei limiti delle risorse disponibili, a favore di docenti, alunni e famiglie, per la gestione dei vissuti stressanti e traumatici legati
all’emergenza sanitaria.
La famiglia si impegna a:
● prendere visione della documentazione relativa alle misure di prevenzione e contenimento della diffusione del SARS-CoV-2 pubblicata dall’Istituto e informarsi costantemente sulle
iniziative intraprese dalla scuola in materia;
● monitorare quotidianamente lo stato di salute del proprio figlio e degli altri membri della famiglia, e nel caso di sintomatologia respiratoria o febbre (anche nei tre giorni precedenti),
tenerlo a casa e informare immediatamente il proprio medico di famiglia o il pediatra e la scuola seguendone le indicazioni e le disposizioni;
● recarsi immediatamente a scuola per prelevare il proprio figlio in caso di manifestazione improvvisa di sintomatologia riferibile a COVID-19 (febbre, sintomi respiratori), garantendo
la costante reperibilità di un familiare o di un delegato, durante l’orario scolastico;
● contribuire allo sviluppo dell’autonomia personale e del senso di responsabilità del proprio figlio e promuovere i comportamenti corretti nei confronti delle misure adottate in qualsiasi
ambito per prevenire e contrastare la diffusione del virus;
● garantire il puntuale rispetto degli orari e delle procedure di accesso/uscita dalla scuola e di frequenza scolastica del proprio figlio;
● in caso di sospensione delle attività didattiche e attivazione della DDI (Didattica Digitale Integrata), supportare il proprio figlio e collaborare con i docenti per lo svolgimento regolare
delle attività didattiche in modalità digitale.
Gli alunni si impegnano a:
● prendere coscienza delle semplici regole per prevenire e contrastare la diffusione del SARS CoV2 suggerite dalla segnaletica, dagli insegnanti, dal personale collaboratore scolastico e
applicarle costantemente;
● prendere visione, rispettare puntualmente e promuovere il rispetto tra le compagne e i compagni di scuola di tutte le norme previste dalla documentazione di Istituto relativa alle
misure di prevenzione e contrasto alla diffusione del virus;
● avvisare tempestivamente i docenti in caso di insorgenza durante l’orario scolastico di sintomi riferibili al COVID-19, per permettere l’attuazione del protocollo di sicurezza e scongiurare il
pericolo di contagio diffuso;
● collaborare attivamente e responsabilmente con gli insegnanti, gli altri operatori scolastici, le compagne e i compagni di scuola, nell’ambito delle attività didattiche in presenza e a distanza,
ovvero con l’ausilio di piattaforme digitali, attivate per l’emergenza sanitaria, nel rispetto del diritto all’apprendimento di tutti e dei regolamenti dell’Istituto.
● in caso di attivazione della DDI, rispettare durante le videolezioni le norme di comportamento previste dal regolamento di Istituto e di disciplina.
Il genitore, presa visione delle regole che la scuola ritiene fondamentali per una corretta convivenza civile, sottoscrive insieme con il Dirigente scolastico il presente Patto educativo di corresponsabilità, parte integrante del Regolamento d’Istituto e di Disciplina.
Il presente Patto ha durata triennale e si rinnova automaticamente in mancanza di proposte di cambiamento.

Gli organi collegiali possono in qualunque momento proporre modificazioni e/o integrazioni alle norme del presente regolamento: esse dovranno essere approvate dal Consiglio d’Istituto con la
maggioranza dei due terzi dei consiglieri.
L’interpretazione autentica del presente Regolamento è affidata al Consiglio di Istituto.
Il Dirigente Scolastico Il genitore
Pasquale Trivisonne _______________________
Firma autografa sostituita a mezzo stampa,
ai sensi dell’art.3, comma 2, del D.Lgs n. 39/93.

 




Link vai su